Visite: 454


“I lavori di ristrutturazione della scuola primaria “Machiavelli” procedono senza intoppi e senza particolari disagi per studenti e insegnanti, grazie anche alla collaborazione del personale scolastico”.


È quanto fanno sapere l'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Montespertoli, Mauro Mucciarelli, e quello all'Istruzione, Cinzia Farina, a distanza di poco più di un mese dall'apertura del cantiere. Per garantire la massima sicurezza ad alunni e personale, l'amministrazione comunale e l'Istituto comprensivo hanno riorganizzato gli spazi e le lezioni di alcune classi, così come l'erogazione di alcuni servizi.


In particolare, l'intervento in questa fase sta interessando il refettorio e la palestra, che rimarranno inagibili fino a fine gennaio circa, pertanto come previsto alcune classi del piano terra si sono spostate provvisoriamente nei locali in cui si svolgono le attività di laboratorio, mentre le lezioni di attività motoria si stanno svolgendo regolarmente presso il palasport di Molino del Ponte a Baccaiano.


Per quanto riguarda il servizio di refezione, vista la momentanea inagibilità del refettorio, gli studenti stanno temporaneamente consumando i pasti all'interno delle classi. Le pietanze vengono fornite in piatti in “mater bi”, una bioplastica completamente biodegradabile e compostabile. Una scelta, quest’ultima, che contribuisce a ridurre al minimo l’impatto ambientale, voluta dall’amministrazione comunale, sempre attenta al tema della sostenibilità ecologica.


L'intervento di riqualificazione edilizia, per un importo complessivo di 567.655 euro, di cui 185mila circa finanziati con i fondi del Bando Periferie, dovrebbe terminare a fine estate del 2019.



torna all'inizio del contenuto