Visite: 7007


Notice: Undefined variable: legacy in /var/www/html/montespertoli/htdocs/templates/italiapa/html/com_content/article/default.php on line 97

Dal 02 gennaio 2018 il Comune di Montespertoli non rilascia più il documento cartaceo, ma la CIE (Carta di identità Elettronica).

Il servizio è erogato dall'Ufficio Servizi Demografici


Cosa è?

La carta d’identità è un documento di riconoscimento che può essere rilasciato con validità per l’espatrio.

La recente normativa prevede la possibilità di rilasciare la carta d’identità anche ai minori fin dalla nascita, senza più il limite di età di quindici anni finora esistente. (Decreto Legge n. 70 del 13/05/2011).

Gli stati, i fatti e le qualità personali desumibili dalla carta d'identità, possono sostituire i relativi certificati quando richiesti da Pubbliche Amministrazioni o da gestori di servizi pubblici.

La carta d’identità può essere rinnovata a partire da 180 giorni prima della scadenza. Non è previsto il rinnovo in caso di variazione dell’indirizzo.

Permane la possibilità di rilascio cartaceo solo in particolari casi previsti dalla Legge e opportunamente giustificati:

- Motivi di salute

- Viaggio

- Partecipazione a concorsi o gare pubbliche

Durata

La carta d’identità ha una diversa durata temporale a seconda dell'età:

  • 3 anni per i minori di tre anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa fra tre e diciotto anni;
  • 10 anni per i maggiori di 18 anni.

La carta d'identità viene rilasciata con scadenza nella data corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successivo alla normale scadenza (ad esempio se è stata rilasciata una carta di identità il 10 febbraio 2012 ad una persona maggiorenne nata il 4 gennaio, il documento scadrà il 4 gennaio 2023, primo compleanno successivo al termine di 10 anni previsto dalla legge). (Decreto Legge n. 5/2012).

Validità per l’espatrio

Per i cittadini Italiani la carta di identità è valida per viaggiare nei Paesi dell’Unione Europea. Per altri Paesi è opportuno sempre controllare il sito www.viaggiaresicuri.it.

Se il richiedente la carta di identità valida per l'espatrio ha figli minori, deve dichiarare di avere l'assenso dell’altro genitore.

Per poter rilasciare ad un minore la Carta di identità valida per l'espatrio è necessario l'assenso scritto di chi ne esercita la patria potestà (genitori e/o giudice tutelare o tutore nel caso di persona interdetta).

Per i minori di 14 anni, l'uso della carta di identità ai fini dell'espatrio è subordinata alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci.

Dal 2012 è possibile, su richiesta, indicare sul retro della carta d’identità dei minori di anni 14 dei titolari la potestà sul minore. (comma 2, lett. b),  art. 40 del decreto-legge n. 1/2012)

Nel caso in cui il minore di anni 14 viaggi accompagnato da persone diverse dai genitori o chi ne fa le veci,  è necessaria una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, riportante il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui minori medesimi sono affidati. Tale dichiarazione è convalidata dalla questura o dalle autorità consolari in caso di rilascio all’estero

Il procedimento

La carta d’identità può essere rilasciata ai cittadini residenti nel Comune di Montespertoli. E’ possibile il rilascio della C.I. anche ai cittadini italiani e stranieri residenti in altri comuni italiani, previa ricezione del nulla-osta del comune di residenza.

Può essere rinnovata a partire da 180 giorni prima della scadenza.

Per il rilascio della carta è necessario:

  • un documento di riconoscimento valido o in mancanza, due testimoni maggiorenni muniti di un documento d’identità che dichiarano di conoscere l’interessato.
  • 3 fotografie formato tessera uguali e recenti (conformi alle norme ICAO : International Civil Aviation Organization).
  • la carta d’identità precedente, anche se scaduta, rotta o illeggibile, oppure la denuncia di smarrimento o di furto relativa alla stessa effettuata presso i Carabinieri o la Pubblica Sicurezza

Per il cittadino interdetto è richiesta la firma del tutore.

L’impedimento fisico alla firma dovrà essere certificato dal medico.

È obbligatoria sempre la presenza dell’interessato, anche nel caso di minorenne. Per le persone inabili, su richiesta di un congiunto che dovrà presentarsi all’ufficio con la documentazione richiesta, un funzionario comunale incaricato si recherà al domicilio per identificare la persona e raccogliere le firme.

Note

Nel documento viene omessa l'indicazione dello stato civile, salvo specifica richiesta dell'interessato.

Per i cittadini stranieri residenti in Italia con permesso di soggiorno e passaporto validi, la Carta di Identità è rilasciata con validità esclusiva nel territorio italiano come documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l’ espatrio. Il permesso di soggiorno deve essere sempre accompagnato alla Carta Identità.

Dichiarazione di volontà per la Donazione di Organi e Tessuti

Presso l'Ufficio URP e Servizi Demografici in fase di richiesta o rinnovo della carta d'identità è offerta la possibilità a tutti i cittadini maggiorenni di dichiarare la propria volontà (consenso o diniego) in materia di donazione di organi e tessuti dopo la morte. La scelta effettuata confluirà direttamente nel Sistema Informativo Trapianti, consultabile 24 ore su 24 in modalità sicura dai medici del coordinamento regionale trapianti.

Altre modalità per esprimere la propria volontà in materia di donazione di organi e tessuti dopo la morte:

- la registrazione della propria volontà presso la propria Asl di riferimento o il medico di famiglia, attraverso un apposito modulo;
- la compilazione del c.d. tesserino blu del Ministero della Salute o del tesserino di una delle associazioni di settore che deve essere conservato insieme ai documenti personali;  qualunque dichiarazione scritta che contenga nome, cognome, data di nascita, dichiarazione di volontà (positiva o negativa), data e firma, (considerata valida ai fini della dichiarazione dal Decreto ministeriale 8 aprile 2000), anch'essa da conservare tra i documenti personali; * l'atto olografo dell'Associazione Italiana Donatori di Organi (AIDO) Grazie ad una convenzione del 2008 tra il Centro Nazionale Trapianti e l'AIDO, anche queste dichiarazioni confluiscono direttamente nel SIT.

Per maggiori informazioni:
http://www.trapianti.salute.gov.it/

Per le statistiche sulle dichiarazioni di volontà in Toscana:
https://trapianti.sanita.it/statistiche/PEdichdett_090.asp

Normativa

  • Decreto Legge n. 5/2012
  • Decreto Legge n. 1/2012 art. 40 comma 2, lett. b)
  • Decreto Legge n. 70 del 13/05/2011;
  • Decreto Legge 112/2008
  • Legge 21.11.1967 n.1185;
  • D.P.R. (Decreto del Presidente della Repubblica) 30.12.1965, n. 1656 e successive modifiche;
  • Regio Decreto 06.05.1940 n.635;
  • Regio Decreto 773/1931 Testo Unico di Pubblica Sicurezza;

 

Orari per usufruire del servizio

 

Lunedì dalle 09:00 alle 13:00
Martedì dalle 09:00 alle 13:00 dalle 16:00 alle 18:00
Mercoledì dalle 09:00 alle 13:00
Giovedì dalle 09:00 alle 13:00 dalle 16:00 alle 18:00
Venerdì dalle 09:00 alle 13:00
Sabato dalle 09:00 alle 12:00

L'orario può subire variazioni nei mesi estivi

 

 

Quali sono i costi da sostenere?

Per rilascio e rinnovo Euro 5,43 per diritti di segreteria

Per il duplicato in caso di furto, smarrimento o deterioramento Euro 10,60 per diritti di segreteria

 

Modulistica

Autocertificazioni per rilascio carta d'identità