Enogastronomia

Valutazione attuale:  / 0

Grazie al clima, all'esposizione e al terreno, la zona di Montespertoli è vocata alla coltivazione della vite: possiede una superficie vitata di circa 2200 ha, 1400 dei quali coltivati a Docg.
La produzione annua d'uva è di 190.000 quintali circa e la produzione di vino di hl 140.110, di cui 91.152 Docg.
Attestazioni di "ottima zona vitivinicola" si possono trovare in testi di giornalisti stranieri, come "Vino" di Burt Anderson e "Italines Grosse Wein" di Jeans Priewe.
Fino alla vendemmia del 1996 il comune di Montespertoli era compreso per un terzo nella denominazione di origine Chianti Colli Fiorentini e per due terzi nella più generica denominazione di origine Chianti.
Dal 1997, invece, è stata finalmente riconosciuta la sottozona del Chianti Montespertoli, con l'obiettivo di produrre vini più importanti e destinati all'invechiamento.
Sempre nel 1997 si è aggiunta una nuova perla: il Vinsanto del Chianti Montespertoli doc, sicuramente da gustare con attenzione.
Nel Comune opera il Consorzio del Chianti ed è stata attivata la Strada del Vino di Montespertoli.

Vitigni: Sangiovese, Merlot, Canaiolo, Trebbiano, Malvasia, Cabernet, Sauvignon

Vini a Docg: Chianti Montespertoli, Chianti Colli Fiorentini

Vini a Doc: Colli dell'Etruria Centrale, Vin Santo del Chianti Montespertoli, Vin Santo del Chianti Colli Fiorentini