6 maggio 2020

 

🔴  Le mascherine messe a disposizione dalla Regione Toscana sono da domani in consegna gratuita presso le botteghe e i rivenditori di generi alimentari di Montespertoli, che ringraziamo per la disponibilità. Si tratta di un'iniziativa volta a garantire l'accesso a questo tipo di protezioni alle persone con più di 65 anni. La distribuzione è di 6000 mascherine ca. su tutto il territorio comunale.

 

🔴 Da lunedì 20 aprile è possibile ritirare gratuitamente le mascherine messe a disposizione dalla Regione Toscana anche presso le farmacie cui fanno riferimento i cittadini e le cittadine di Montespertoli (le due del capoluogo, quella di Martignana, quella di San Quirico, quella del Fiano).


Ogni cittadino ha diritto a 30 mascherine al mese e potrà ottenerne 5 per volta recandosi presso una delle farmacie della nostra zona munito di tessera sanitaria: il sistema informativo del Servizio Sanitario Regionale genera per ciascuno una ricetta individuale mensile che tenga traccia del quantitativo di mascherine per individuo.


Si informa la cittadinanza tutta che le farmacie saranno rifornite ogni giorno, dunque è strettamente richiesto a tutti un comportamento consono: rechiamoci a prenderle solo se necessario onde evitare assembramenti o esaurimenti delle scorte giornaliere.


Si ricorda, infine, che indossare la mascherina in presenza di altre persone, pur costituendo obbligo, non permette di derogare alle norme attualmente in vigore sulle limitazioni agli spostamenti e sul distanziamento sociale.




🔴 Dalla mezzanotte di stasera (quindi da domani, martedì 14) entra in vigore l'OBBLIGO di indossare le mascherine quando si esce di casa, dato che i dipendenti e i volontari delle associazioni sono riusciti a consegnare tutte le mascherine.

 

Tale obbligo rimarrà in vigore per tutta la durata delle misure di contenimento e vale per chi si sposta verso:
- spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico, in presenza di altre persone, oltre che sui mezzi di trasporto pubblico locale, taxi e NCC
- spazi aperti, pubblici o aperti al pubblico, in presenza di altre persone

I bambini sotto i 6 anni e chi non tollera l'uso di mascherine per condizioni psico-fisiche certificate non sono tenuti a indossare le mascherine.


🔴 TUTTI - sono comunque tenuti a non uscire di casa se non per ragioni di necessità, dato che le regole sugli spostamenti saranno in vigore fino al 3 maggio, e a rispettare tutte le norme igienico-sanitarie e di distanziamento.


🔴 Di queste disposizioni sono informate Polizia Municipale e forze dell'ordine, che provvederanno a farle rispettare.

 


 

L'ultima ordinanza del Presidente della Giunta Regionale della Regione Toscana prevede l'obbligo di indossare mascherine chirurgiche quando sarà terminata la consegna in ciascun Comune.


  • L'obbligo riguarda spazi aperti con presenza di più persone e spazi chiusi pubblici o privati aperti al pubblico.

 

  • Le consegne saranno effettuate da mercoledì 8 aprile a martedì 14 aprile.

 

L'obbligo vale comunque a partire da quando sarà finita la consegna su tutto il territorio.

Si deve comunque NON USCIRE, dato che le regole sugli spostamenti non cambiano e mantenere le distanze rispettando le norme igieniche quando si è costretti a uscire. Le mascherine chirurgiche evitano che la nebulizzazione della nostra saliva si disperda e sono dunque un presidio a tutela di chi si ha davanti

 

Si tratta di mascherine da utilizzare quando si esce di casa e in ogni luogo pubblico o privato aperto al pubblico. 

 

Saranno consegnate 4 mascherine per nucleo familiare.

 

I bambini entro i 6 anni e le persone con condizioni psico-fisiche particolari non hanno l'obbligo di indossarle

 

La consegna avverrà tramite dipendenti comunali, Croce d'Oro, La Racchetta e Ass. Nazionale CarabinieriAvranno tutti vestiario riconoscibile, non entreranno in casa vostra e metteranno le buste nella cassetta della posta, dunque diffidate da chi vi proporrà metodi di consegna diversi.

 

La Polizia Municipale e i Carabinieri sono a conoscenza dei programmi di consegna per vigilare che tutto avvenga nel migliore dei modi e tenere alla larga eventuali malintenzionati

 

In caso di consegna insufficiente causa numero elevato di familiari (o mancata consegna) scrivete da mercoledì direttamente a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamate il 0571600209

 


CALENDARIO DELLE CONSEGNE A DOMICILIO

 

- mercoledì 8 APRILE 2020 - (salvo problemi tecnici sul percorso, ovviamente)

Via Leopardi, Via Fontanelle, Via Moro, Via delle Conce, Via Martini, Via Alighieri, Piazza Machiavelli, Vicolo dell'Aia, Via Battisti, Via Cigheri, Via Roma, via Sonnino, Piazza Don Minzoni, Largo Verdiani, Piazza Unità d'Italia, Via San Ripoli, Via Majorana, Via Suor Niccolina Anselmi, Via Schiavone, Via Mura, Via Montelupo, Via Poggio Capponi, Via Combertoli, Via Castiglioni, Via Fossatola, Via Pacinotti, Piazza Edison, Via Galvani, Via Viuzzo, Largo Newton, Via San Vincenzo, Via Viottolone, Via Lame, Via Staffoli, Via Artigianato, Via Pian di Pesa, Via Coda, Via Maiano, Via Bignola, Via Ripa, Via Olivo, Via Trucione, Via Montegufoni, Via Cantagrilli, Via Tortori, Via Poggetto, Via Acciaioli, Via Chiusura, Via Fezzana, Via Montebetti, Via Panfi, Via Bonsarto, Via Barrucciano, Via Virginio, Via Baccaiano, Via Galilei, Via Mandrie, Via Mandrie di Sotto, Via Gora, Via Loi, Via Schifani, Via Volterrana Nord

 

- giovedì 9 APRILE 2020 - (salvo problemi tecnici sul percorso, ovviamente)

Viale Risorgimento, Via Garibaldi, Via Gramsci, Via Mazzini, Via Verdi, Via Puccini, Viale Matteotti, Via Volta, Via Marconi, Via Trieste, Via Gigli, Via Busoni, Via Bassi, Piazza del Popolo, Piazzale Lotti, Via Don Milani, Via delle Orchidee, Via del Glicine, Via del Gelsomino, Via delle Mimose, Via XXV Aprile, Via IV Novembre, Via Cafaggio, Via Pertini, Via Taddeini, Via Berlinguer, Via Bini, Largo Fermi, Via Villabassa, Via del Monte, Via Lungagnana, Via Valle a Lungagnana, Via Casarsoli, Via Vallone, Via Volterrana Sud, Via II Agosto, Piazza Fresu, Via del Rio, Via Tobagi, Via Di Vittorio, Via De Gasperi, Via Bandite, Via Pio La Torre, Via Verdigliana, Via Verdigliana Alta, Via Mandorli, Via Torraccia, Via Chiocciolaia, Via Arno, Via Tevere, Via Po, Via Falagiana, Via Orme, Via Arniano, Via Coeli Aula, Via Turbone, Via Quarantola, Via Montecastello, Via delle Rose, Via della Leccia, Via Palaia, Via Arzillo, Via Botinaccio, Via Querce, Via San Michelino, Via Forcile, Via San Giusto, Via Nunziatina, Via Sant'Antonio a Polvereto, Via Virginiolo, Via Mattonaia, Via Valle a Polvereto, Via Montetermini, Via Polvereto, Via Cellole, Via Lucardo Alto, Via Lucardo Basso, Via Fornacette, Vicolo della Corte, Vicolo della Fornace, Largo Fellini, Via Fontereggi, Via Sodole, Via Certaldese, Via Romita, Via Ripe, Via Santa Caterina, Via Poggiarello, Via dell'Albero, Via Virginio Nuova, Via Annigoni, Via Conti, Via Rosai, Via Lucciano, Via Poppiano, Via della Chiesa, Via Trebbio

 

- venerdì 10 APRILE 2020 - (salvo problemi tecnici sul percorso, ovviamente)

Nella giornata di venerdì saranno fatte le zone rimanenti ancora in via di definizione: Tresanti, Trecento, Montalbino, Barberinuzzo, Voltiggiano, San Piero in Mercato, ciò che manca del capoluogo ecc.

 

*È possibile che alcune vie nel calendario della giornata siano anticipate

torna all'inizio del contenuto