Nel 2022 si celebra e ricorda il tenore Amedeo Bassi, nato a Montespertoli il 29 luglio 1872. Amedeo Bassi studiò canto a Firenze, divenne un tenore lirico spinto, con voce solida, registro acuto e fraseggio incisivo.

L’Amministrazione comunale prosegue le celebrazioni dei 150 anni dalla nascita di Amedeo Bassi con due iniziative di inizio estate: sabato 25 giugno è prevista una presentazione presso il Centro Culturale ‘Le Corti’ e mercoledì 29 giugno un percorso di trekking urbano nei luoghi del tenore.

"Prosegue il ricco calendario di iniziative dedicato al ricordo del celebre tenore che ha conosciuto grande fama in vita ma che è stato poi a lungo dimenticato. Attraverso la collaborazione con numerose realtà del territorio e del panorama musicale toscano, abbiamo lavorato per creare un’offerta a 360° gradi capace di appassionare e avvicinare grandi e piccoli, esperti del settore e non, alla storia e ai successi di Amedeo Bassi" dichiara Alessandra De Toffoli, Assessore alla cultura.



Sabato 25 giugno alle ore 17:30 presso il Centro Culturale ‘Le Corti’ si terrà la presentazione della tesi di dottorato del prof. Roberto Baccelli intitolata "Amedeo Bassi, un protagonista del teatro lirico italiano di primo Novecento fra l’Europa e le Americhe", introdotta dalla prof.ssa Aloma Bardi, direttrice di ICAMus, The International Center for American Music.

Mercoledì 29 giugno è previsto un percorso guidato a cura della Pro Loco di Montespertoli con interventi musicali a cura della Nuova Filarmonica “Amedeo Bassi” con l’obiettivo di camminare nei luoghi di Amedeo Bassi ripercorrendo le tappe salienti della vita del celebre tenore, attraverso il paesaggio e la musica. Dai canti popolari toscani che ne ricordano l’infanzia, eseguiti dal coro dei Montegufetti, alle canzoni in voga nei primi del Novecento in memoria del passaggio del cantante da Firenze fino a concludere con celebri arie d’opera, interpretate nelle sua lunghissima carriera: questo il percorso musicale che i partecipanti potranno ascoltare durante il tragitto. Il ritrovo è alle ore 18:30 al Museo Bassi e come prima tappa suoneranno i ragazzi del Laboratorio Orchestra. La passeggiata, gratuita, è adatta a tutti e ha una durata di due circa 2 ore (distanza anello 5 km). Non è richiesta la prenotazione.

Di sottofondo alle diverse iniziative, resta visitabile la mostra documentale “La Fanciulla del West di Giacomo Puccini tra Enrico Caruso e Amedeo Bassi“. L’esposizione pone l’accento sui due tenori, dalle personalità forti e molto diverse, che hanno arricchito il programma lirico tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, entrambi scelti dal maestro Puccini per interpretare la sua “La Fanciulla del West”. La mostra è visitabile al Museo Amedeo Bassi tutti i giorni dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 19:00 fino al 31 dicembre 2022.

Per informazioni è possibile contattare l'Ufficio Turistico di Montespertoli: 0571 600255 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

torna all'inizio del contenuto