Approvata in Consiglio Comunale la convenzione tra Montespertoli e Gambassi Terme per candidarsi al bando per il conseguimento dei finanziamenti su investimenti in progetti di rigenerazione urbana volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale e al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale.

Possono richiedere il contributo - il bando prevede un totale di 300 milioni di euro - i comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti che in forma associata presentano una popolazione superiore a 15.000. I Comuni, tramite la convenzione, hanno definito una visione strategica comune al fine della partecipazione al bando dove il Comune di Montespertoli farà da capofila.

Entrambi i Comuni presentano progetti di integrazione tra nuove tecnologie e il patrimonio artistico culturale, valorizzando le proprie tradizioni. Gli obiettivi principali degli interventi possono essere riassunti secondo questi criteri:
1. il potenziamento dei servizi culturali ampliando i locali delle due biblioteche comunali con nuove sale (nel progetto di Montespertoli si prevede una piccola sala cinema al chiuso che al momento manca nel paese e nel progetto di Gambassi Terme una sala consultazione con postazioni di realtà aumentata);
2. Riqualificazione di un'area urbana, con la realizzazione di nuovi ingressi e percorsi pedonali.
3. La possibilità di riappropriarsi di un'area, nel centro del paese, dedicata alla cultura, con nuovi spazi per le comunità.



"Abbiamo trovato unità di progetti e intenti con il Comune di Gambassi Terme e ci candidiamo insieme per ottenere importanti risorse. Il Centro Storico di Montespertoli ha bisogno di interventi importanti per diventare più bello e più vivibile. L'ampliamento del Centro Culturale con una piccola sala cinematografica e la realizzazione di percorsi pedonali è un progetto che avevamo nel cassetto dei sogni da tempo e che ora proviamo a rendere realizzabile." dichiara il Sindaco di Montespertoli, Alessio Mugnaini.

"Collaborare con Montespertoli, così come con tutti i comuni dell'Unione Empolese Valdelsa è sempre una bella esperienza di prospettiva politica e amministrativa. Nella fattispecie ci siamo ritrovati a mettere in campo esigenze e progetti simili e replicabili su entrambi i territori, come vuole il bando. A Gambassi Terme, oltre a un chiaro impatto culturale con digitalizzazione del sapere ed espansione del nostro museo del vetro puntiamo anche alla realizzazione di una pedonalizzazione accessibile a tutti verso l'area sportiva sotto il nostro parco comunale. Un passaggio atteso da tanto tempo che speriamo di realizzare a breve" dichiara il Sindaco di Gambassi, Paolo Campinoti.

torna all'inizio del contenuto