Dalla biblioteca ai percorsi pedonali, passando per messa in sicurezza dei versanti franosi e le scuole: sono molti gli ambiti in cui il Comune di Montespertoli sta investendo risorse per opere pubbliche. Ne è una dimostrazione la presenza di numerosi cantieri sul territorio, a fianco ad altri che sono in partenza proprio in queste settimane. “La strategia – conferma il Sindaco, Alessio Mugnainiè chiara: programmare e investire, per portare sviluppo, riqualificazione urbana e infrastrutture utili alla comunità. Quando parliamo di paese di paesi ci riferiamo proprio all’idea di una Montespertoli che investa su tutto il territorio, cercando di non lasciare indietro nessuno e dando risposte concrete ai bisogni delle persone” conclude.

 

Tra i lavori stradali aperti c’è senza dubbio il cantiere di San Quirico, che ormai volge al termine, dato che mancano all’appello la realizzazione di alcuni parcheggi, la sostituzione di alcuni corpi illuminanti e alcune rifiniture. Spostandosi nel capoluogo, invece, spicca il completamento delle urbanizzazioni di Via Busoni, una via che attendeva da oltre 20 anni il completamento dei lavori stradali e che attualmente vede il cantiere in dirittura d’arrivo. A chiudere la rassegna, particolare attenzione merita l’intervento di consolidamento del versante franoso di Via Falagiana, il cui cantiere è aperto e che prevede l’installazione di micropali e rifacimento della strada ormai franata alcuni anni fa. Infine, nelle prossime settimane vedrà la luce il cantiere per il completamento del percorso pedonale nella frazione di Ortimino, lungo Via Volterrana Sud, dato che i lavori sono già stati aggiudicati definitivamente.

 

Tra i lavori di riqualificazione degli spazi urbani, invece, sono due gli interventi significativi di questo periodo: da un lato il cantiere (aperto) dei lavori di riqualificazione e aumento degli spazi della biblioteca e del Centro Culturale “Le Corti”, dall’altro quello (in partenza) di riqualificazione dei muri perimetrali di Piazzale Lotti. Il primo è un intervento che punta ad ampliare gli spazi e a potenziare il nostro polo culturale, il secondo è un intervento che mira a mettere in sicurezza e a riqualificare esteticamente una delle aree con maggiori potenzialità di Montespertoli, nell’ambito di un processo complessivo di rigenerazione urbana.

 

Per quanto riguarda le scuole, infine, sono praticamente conclusi i lavori di efficientamento energetico dei due plessi del capoluogo (scuola primaria e scuola secondaria di primo grado): i lavori erano partiti in estate e hanno cambiato le prestazioni energetiche delle nostre scuole grazie all’installazione di pannelli solari, alla sostituzione dei punti luce con luci a LED e all’intervento di climatizzazione completa di entrambe le strutture.

 

“Il 2020 è stato un anno molto complicato per la programmazione comunale a causa della pandemia, ma siamo riusciti comunque ad aprire numerosissimi cantieri sul nostro territorio grazie allo sforzo enorme del Servizio Lavori Pubblici – dichiara il vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici, Marco Pierini. “Gli investimenti che abbiamo messo in campo hanno mobilitato molte risorse e ci consentono di rispondere concretamente a molte esigenze della cittadinanza” conclude.

 

torna all'inizio del contenuto