I centri estivi comunali saranno prolungati. E’ stato infatti deciso di organizzare un altro turno bisettimanale per il periodo 31 agosto-11 settembre 2020.

Ad estate inoltrata e con i centri estivi comunali a pieno regime, a dimostrazione di aver, in parte, intercettato un reale bisogno, è stato deciso di rafforzare l’offerta, destinando risorse ed energie alla realizzazione di un altro turno bisettimanale nel periodo pre-scolare.
Il servizio verrà realizzato presso il Centro per la cultura del vino a “I Lecci”
Le fasce d’età coinvolte saranno: 3-5 anni ( fino ad un massimo di 15 bambini) e 6-11 anni (fino ad un massimo di 14 bambini); l’attività sarà realizzata dalle 8,30 alle 13,00 senza pranzo e trasporto;

La quota di partecipazione è la seguente:
fascia 3-5 anni: € 100,00 per turno di 2 settimane;
fascia 6-11 anni € 88,00 per turno di 2 settimane;

Le domande di iscrizione verranno raccolte da lunedì 27 luglio fino a mercoledì 5 agosto 2020 compreso.
Il modello di domanda e le relative istruzioni per la presentazione sono reperibili nella sezione Montespertoli in formato famiglia.


Ai fini dell’assegnazione del posto verrà elaborata una specifica graduatoria per stabilire la priorità di accesso in base ai criteri già in vigore per i servizi attualmente in essere.

L'attività settembrina sarà concentrata, oltre che su progetti ludico-ricreativi, anche sulla realizzazione di laboratori di prescolarizzazione, con l'intento di aiutare i bambini ad approcciarsi, in maniera leggera e graduale, alla trasformazione di una parte del loro tempo gioco in prezioso tempo scuola, che si sta fortunatamente avvicinando. Verranno, infatti, attivati anche progetti di recupero scolastico.

Il servizio sarà in formato ridotto: senza trasporto (per la necessità di impiegare gli autisti nelle attività utili all'avvio del servizio di trasporto scolastico) e senza refezione.

Questo è l'ultimo di una serie di impegni che l’Amministrazione comunale ha assunto al fine di garantire ai bambini e alle famiglie di Montespertoli, prima della ripresa delle scuole, luoghi e contesti sociali dove poter condividere attività ludiche, ricreative, culturali e formative.

'Pur consapevoli dell'impossibilità di riuscire a soddisfare totalmente i gravi bisogni che questa emergenza ha generato, il nostro auspicio è quello di riuscire, in parte anche con questo nuovo progetto, ad alleviare il peso sopravvenuto in capo alle famiglie di Montespertoli, augurandoci di riuscire a vivere, tutti noi, i prossimi mesi con maggiore "leggerezza"' dichiara l'Assessore alla Scuola, Daniela Di Lorenzo.

torna all'inizio del contenuto