Domenica 05 Luglio la Cittadina di Montespertoli, festeggerà il Cav. Bruno Faggioli, nominato Cavaliere dal Presidente della Repubblica, onorificenza consegnata dal Prefetto di Firenze lo scorso Giugno presso Palazzo Medici Riccardi.

La comunità di Montespertoli con una Cerimonia Civile, festeggerà il novanteseienne reduce della Seconda Guerra Mondiale, che con la sua storia venuta alla luce dopo vari anni, ha commosso tutti, in modo particolare quando, dopo 77 anni, accompagnato dalla moglie Leda con la quale è sposato da 65 anni, ha varcato nuovamente il Portone della Caserma a Firenze, dove l'Esercito Tedesco lo aveva imprigionato con i suoi colleghi commilitoni.
Bruno, trasferitosi dopo il matrimonio a Montespertoli, si è sempre distinto per il Servizio di Volontariato in varie associazioni montespertolesi come Croce d'Oro e Auser.



La Cerimonia Civile organizzata dall'Amministrazione Comunale, avrà luogo alle ore 10,00 in piazza del Popolo alla presenza delle Massime Autorità Cittadine, tra cui una Rappresentanza dell'Esercito Italiano, delegazione, che giungerà nel Paese proprio per la fausta circostanza, presente anche l'Associazione Nazionale Artiglieri Sezione Provinciale di Firenze, 41° Reggimento a cui apparteneva il neo Cavaliere durante la Leva Militare, ad oggi Bruno è l'unico sopravvissuto di tale Reggimento.

Durante la Cerimonia il Sindaco di Montespertoli Alessio Mugnaini, dopo un breve saluto, assieme al Sindaco di San Casciano Roberto Ciappi (presente per l'occasione poichè San Casciano diede i natali a Bruno nel 1924), consegneranno al neo Cavaliere la Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
Allieterà la Cerimonia, l'Orchestra e la Corale della Nuova Filarmonica A.Bassi, diretta dal Maestro Massimo Annibali.

Interverranno per un indirizzo di saluto: Giulia Pippucci Presidente del Consiglio Comunale, Mariano Falcini Presidente della Croce d'Oro di Montespertoli, Franco Buti Presidente Auser O.D.V. Sezione Montespertoli e Danilo Ciampi Presidente SPI CGL Sede Montespertoli, Associazioni dove Faggioli ha prestato servizio per lunghi decenni.

La Cerimonia, proseguirà poi alle ore 11,00 presso la Propositura di Sant'Andrea a Montespertoli, dove il Parroco Don Roberto Bartolini, celebrerà la Santa Messa in suffragio di tutte le vittime decedute a causa della violenza di tutte le guerre.

 

torna all'inizio del contenuto