L’Amministrazione Comunale sta lavorando alla riapertura della biblioteca comunale e dei musei in linea con le disposizioni del Governo e con i protocolli sulla sicurezza dettati dalla Regione Toscana.

La biblioteca comunale E. Balducci riaprirà al pubblico martedì 26 maggio. Saranno accessibili solo i servizi di prestito e restituzione, per tutti gli altri servizi sarà necessario aspettare che la situazione sanitaria si sia assestata. La delicata situazione impone infatti una limitazione dell’utilizzo degli spazi e dei servizi, imponendo l'accesso con nuovi orari e modalità atte a garantire la massima sicurezza a tutti gli utenti e al personale in servizio. 



Il prestito interbibliotecario, l’accesso agli scaffali e alle aule studio e l’utilizzo della wi-fi e dei PC sono momentaneamente sospesi. Il personale bibliotecario, dotato di appositi DPI, prenderà i documenti richiesti dagli utenti. Per questo motivo è fortemente consigliata la prenotazione dei libri desiderati prima di venire in biblioteca. In questo modo gli utenti troveranno già i materiali pronti per essere ritirati: questa modalità permetterà di diminuire molto i tempi di attesa e di fornire un servizio migliore all'utenza.

Per prenotare i documenti è sufficiente mandare una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al numero 0571600228 negli orari di apertura della biblioteca. Prima di fare richiesta di prenotazione si invitano gli utenti, quando possibile, a consultare la disponibilità in biblioteca del documento desiderato collegandosi al catalogo online della Rete REA.net al link: http://reanet.comperio.it/


La prossima settimana la biblioteca sarà aperta dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 e il sabato dalle 9.30 alle 12.30. Sulla base del monitoraggio degli accessi e delle richieste, l'orario potrà essere implementato dalla settimana successiva.

'In queste settimane abbiamo lavorato alla riorganizzazione degli spazi per tutelare gli utenti e gli operatori. Le biblioteca martedì riaprirà al pubblico ma in realtà le sue attività non si sono mai fermate. Nel periodo di chiusura è stata infatti lanciata l’iniziativa ‘La biblioteca non si ferma: al tempo del Covid-19 regala libri’ e sono stati recapitati più 180 libri alle famiglie di Montespertoli grazie al prezioso lavoro dello staff della biblioteca, incrementando così il numero di iscritti' dichiara l'Assessore alla Cultura, Alessandra De Toffoli.

Anche la piattaforma online MediaLibrary OnLine (MLOL), dalla quale è possibile fruire di un enorme patrimonio librario, ha registrato un grande incremento dei fruitori, che si sono quasi triplicati in questo periodo, a riprova che le biblioteche, anche in formato digitale, restano un servizio centrale e di estrema importanza.

I musei di Montespertoli, il Museo del Vino, il Museo Amedeo Bassi e il Museo d'Arte Sacra, apriranno nelle prossime settimane. Quest'ultimo è tornato in gestione al Comune di Montespertoli a seguito della recente firma della nuova convenzione tra l'Amministrazione Comunale e la Parrocchia di San Piero in Mercato. Il lavoro di gestione degli spazi dei musei è piuttosto complesso e l'Amministrazione sta studiando le possibili soluzioni per gestire al meglio il flusso dei visitatori. 

torna all'inizio del contenuto