Il sindaco di Montespertoli in missione istituzionale in Senegal

Una calorosissima accoglienza è stata riservata dai rappresentanti istituzionali e dalla popolazione del comune di Guinaw Rail Nord al sindaco di Montespertoli, Giulio Mangani, appena sbarcato all'aeroporto di Dakar, in Senegal. Il primo cittadino del comune toscano è in missione istituzionale in Africa, per avviare e definire un accordo di partenariato con il Comune di Guinaw Rail Nord.


L'accordo tra le due istituzioni, che sottoscriveranno Mangani e Papa Diame Dieng, sindaco della cittadina situata nel distretto di Pikine della Repubblica del Senegal, ha l'obiettivo di rafforzare i legami bilaterali che esistono tra l'Italia e il Senegal, realizzare scambi culturali e scambi di esperienze formative e artigianali, e garantire gli interventi necessari per sviluppare la cooperazione economica e sociale tra i Comuni.


“L'accoglienza che ho ricevuto al mio arrivo è stata bellissima”, ha dichiarato il sindaco Mangani, che poi ha spiegato le ragioni della missione: “Il legame tra Montespertoli e il Senegal è divenuto per noi un punto fermo. La comunità senegalese presente sul nostro territorio comunale è una delle più grandi della Toscana e ogni anno celebriamo questa amicizia ospitando la Festa dell'Indipendenza Senegalese, che riunisce tutte le comunità che vivono in Toscana. Proprio in occasione delle celebrazioni senegalesi il sindaco di Guinaw Rails Nord è venuto in visita a Montespertoli nel 2017 e nel 2018 e oggi io ricambio con piacere. Con questo accordo rafforziamo ulteriormente il nostro legame, ponendo le basi per sviluppare insieme azioni concrete di cooperazione e sviluppo per le nostre due comunità”.