La giunta approva il progetto di riqualificazione di San Quirico

“Riqualificazione urbana e sicurezza stradale sono tra le priorità di questa amministrazione. Stiamo portando avanti un programma di interventi che coinvolge tutte le arterie urbane del nostro territorio e che punta alla messa in sicurezza di tutte le frazioni del comune. Ora è la volta di San Quirico, che sarà interessato da un'opera di riqualificazione che i cittadini attendevano da tempo”.


L'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Montespertoli, Mauro Mucciarelli, annuncia così l'approvazione in giunta del progetto definitivo di riqualificazione urbana della frazione montespertolese. Il progetto, messo a punto dall'Ufficio tecnico comunale, prevede la realizzazione di due rotatorie all'altezza degli ingressi nord e sud dell'abitato, il rifacimento dei marciapiedi esistenti, che saranno allargati, e la realizzazione di ulteriori percorsi pedonali ex novo, una nuova area parcheggio da 25 posti macchina e la sostituzione dei punti luce con nuovi lampioni.


Con il progetto l'Amministrazione comunale si pone l'obiettivo di mettere in sicurezza e quindi incentivare l'uso dei percorsi pedonali, abbattendo anche le barriere architettoniche presenti, razionalizzare la viabilità della frazione, riqualificare l'area pubblica situata sul retro del circolo ricreativo di San Quirico e soprattutto limitare la velocità di percorrenza del rettilineo di via Romita.


Le due rotatorie saranno realizzate rispettivamente in corrispondenza dell’incrocio di via Romita con via della Chiesa e tra la Strada provinciale 81 e via di Poppiano. Il parcheggio da 25 posti verrà costruito in un'area situata lungo via Romita. In corrispondenza dell'ingresso e dell'uscita dal rettilineo, inoltre, verranno inseriti due attraversamenti pedonali rialzati, al fine di costringere i veicoli a diminuire la velocità, garantendo anche migliore visibilità, e quindi sicurezza, ai pedoni.


L'intera opera di riqualificazione sarà realizzata in due stralci, di cui il primo prevede l'area parcheggio, i marciapiedi e la rotatoria a sud, oltre ad alcuni interventi nell'area del circolo ricreativo, mentre i restanti lavori faranno parte del secondo stralcio. Una volta che il progetto sarà esecutivo, l'amministrazione comunale farà partire la gara di assegnazione dell'appalto. L'auspicio è di appaltare i lavori entro settembre.