Florian Haeusl eletto presidente del Consiglio comunale di Montespertoli

Il Consiglio comunale di Montespertoli, riunitosi ieri sera presso la sala consiliare, ha eletto il suo nuovo presidente. Si tratta di Florian Haeusl, espressione del gruppo di maggioranza “Democratici uniti a sinistra”, che ha ricevuto 15 preferenze dall'assise montespertolese (un voto è andato a Giulia Conti, eletta nuova vicepresidente).

 


Haeusl, classe '57, è nato a San Lugano, piccola frazione del comune di Trodena, alle porte della Val di Fiemme in provincia di Bolzano. Ha studiato Filosofia dal 1976 al 1980 presso l'Università degli Studi di Firenze, ma ha interrotto gli studi prima di laurearsi, avendo trovato lavoro nel settore dell'editoria. Ambito in cui ha continuato a lavorare per i successivi 30 anni.


Vive in Toscana da 40 anni, sposato da 23 e con tre figli. La sua più grande passione, oltre ai libri e alla lettura, è l'escursionismo: è socio Cai e, attualmente, sta seguendo un corso per diventare guida ambientale. È stato per 4 anni presidente del Consiglio d'istituto di Montespertoli e per 3 anni presidente dell'associazione Prima Materia.


“Sono onorato dell'incarico e ringrazio i consiglieri per avermi votato - queste le prime parole di Haeusl da presidente - Da oggi rivolgo il mio impegno al servizio del Consiglio comunale e di tutta la comunità. Sarò un presidente di garanzia nei confronti di tutti i gruppi consiliari. Come suggerisce il mio nome, io non sono originario di questo territorio, per questo la mia elezione dimostra come lo spirito della comunità di Montespertoli sia fondato sull'accoglienza e l'integrazione. L'incontro e la condivisione tra gli autoctoni e coloro che provengono da fuori rappresenta forse la nostra più grande ricchezza”.


“Da parte della giunta e di tutta l'amministrazione comunale, gli auguri di buon lavoro al neopresidente Florian che, siamo sicuri, guiderà l'assemblea cittadina con saggezza ed equilibrio - ha detto il sindaco Giulio Mangani - Avremmo auspicato che il nuovo presidente fosse indicato dall'opposizione, in continuità con l'elezione di Macallé che era espressione del gruppo di minoranza 'Progetto Montespertoli', ma purtroppo nessuno si è reso disponibile a rivestire l'incarico, per cui la scelta è ricaduta su un consigliere della maggioranza”.


Infine, il sindaco ha ringraziato l'ormai ex presidente Macallé: “Un particolare ringraziamento va a Niccolò Macallé per l’importante lavoro svolto in questi anni in qualità di presidente del Consiglio comunale, che ha saputo condurre con competenza e imparzialità, facilitando i rapporti tra l'assise e la giunta. Ha sempre avuto un atteggiamento corretto e sopra le parti, onorando il ruolo istituzionale che ha ricoperto”.

Share