Notizie in evidenza

La Regione Toscana, l'Amministrazione dello Stato e l'Unione Europea stanno incentivando azioni tese a migliorare e sviluppare servizi di educazione ed accoglienza per l'infanzia di qualità e di tipo universalistico, nonché nell'assicurare quelle condizioni necessarie a favorire la partecipazione dei membri responsabili di cura, ed in particolare delle donne, al mercato del lavoro.

La Regione Toscana con delibera di giunta regionale n. 543 del 17/5/2021 ha approvato gli elementi essenziali dell'avviso regionale finalizzato al sostegno dell'accoglienza dei bambini nei servizi per la prima infanzia (3-36 mesi) per l'anno educativo 2021/2022.

Con successivo D.D. n. 9318 del 21/5/2021 la Regione Toscana ha proceduto all'approvazione di uno specifico avviso pubblico per il sostegno dell'accoglienza dei bambini nei servizi educativi per la prima infanzia (3-36 mesi) per l'anno educativo 2021/2022.

Il suddetto avviso è finalizzato a promuovere e sostenere nel territorio regionale della Toscana nell’anno accademico (educativo) 2021/2022 (settembre 2021-luglio 2022) l'accoglienza dei bambini nei servizi educativi per la prima infanzia (3-36 mesi) pubblici e privati accreditati di cui al D.P.G.R. 41/r 2013, anche in ottica di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

L'Amministrazione Comunale di Montespertoli ha aderito all'avviso pubblico richiedendo l’assegnazione del relativo contributo economico destinato al finanziamento di uno specifico progetto.

Il Comune di Montespertoli ha richiesto il finanziamento di un progetto educativo finalizzato al consolidamento e rafforzamento dell'offerta del servizio educativo per l’infanzia presente nel territorio comunale, al fine di garantire maggiori opportunità di accesso e di raggiungere standard qualitativi sempre più rispondenti ai bisogni, tesi a soddisfare tutte le domande pervenute, con esaurimento della lista di attesa, anche tramite l’ausilio di convenzioni con nidi privati accreditati.

 
A Montespertoli, oggi, è iniziata una nuova fase di interventi di tutela delle alberature in Piazza del Popolo, a darne notizia è il Sindaco Mugnaini con un post su facebook.
 
"Sono iniziati oggi gli abbattimenti di alcuni lecci ormai secchi in Piazza del Popolo. Siamo intenzionati a mantenere la nostra piazza alberata e per questa ragione, di fronte a questi abbattimenti, metteremo a dimora nuovi esemplari (5 già il mese prossimo). Non sostituiremo tutti gli alberi tolti per garantire ai nuovi lecci più spazio per il proprio impianto, così da permettere loro una migliore crescita."

"Parallelamente va avanti lo studio per comprendere come curare al meglio i lecci attualmente presenti, specialmente quelli più belli e rappresentativi della piazza, sia valutando interventi puntuali di fertirrigazione, sia studiando un sistema che garantisca al suolo superficiale di essere areato correttamente e non compattato dal calpestio.
Da quando ci siamo insediati stiamo spendendo risorse per garantire maggiore cura alla piazza e intendiamo fare sempre di più e sempre meglio, purtroppo non si tratta di risultati che arrivano immediatamente e per questa ragione continueremo a monitorare il lavoro fatto."

Uno spettacolo, un gioco. E, soprattutto, un racconto di chi era Dante, visionario, scrittore “impegnato”, padre della lingua italiana e uomo innamorato della vita, della letteratura, della filosofia e del buon governo. C’è tutto questo in Dante Lirico Game, lo spettacolo lirico dedicato al Sommo Poeta a 700 anni dalla morte e rivolto ad un pubblico di tutte le età, che domenica 3 ottobre alle 21.15 la Commissione della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino porterà in scena al Topical di Montespertoli con il nuovo allestimento del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino in coproduzione con Venti Lucenti e in collaborazione con l’Accademia del Maggio Musicale.

Quattro attori, una cantante, un ensemble orchestrale, un piccolo teatro di legno e poi costumi, musica, libri, balocchi e gingilli medioevali. In poco più di un’ora, lo spettacolo ironico, ma anche malinconico, racconterà al pubblico, fra burle, giullari e mecenati, signori e Signorie, diavoli e diavolerie, poeti del Dolce Stil Novo e belle madonne fiorentine, Guelfi e Ghibellini, l’avventurosa vita di uno dei più grandi poeti della storia.

“Un viaggio per grandi e piccoli alla scoperta di Dante, poeta visionario che, dopo settecento anni, ha ancora la capacità di essere attuale e contemporaneo" dichiara Alessandra De Toffoli, Assessore alla Cultura.

Ieri pomeriggio, in via San Piero in Mercato, alla presenza del Sindaco di Montespertoli Alessio Mugnaini, del Presidente del Consiglio Comunale, Andrea Migliorini e con la partecipazione di Don Andrea Bigalli e di Sandra Gesualdi della Fondazione Don Lorenzo Milani è stato inaugurato il murales dedicato al ricordo di Don Lorenzo Milani a Montespertoli nato dalla mano della pittrice Simona Bruni.

Il murales è un ricordo della presenza di Don Milani a Montespertoli e allo stesso tempo del padre di Graziano e Roberto Latini.

"Lorenzo Milani passava spesso da qui per raggiungere la tenuta a Gigliola e spesso aiutava mio padre con il carretto del latte. Con questo disegno abbiamo voluto legare il ricordo di nostro padre a Don Milani: il babbo insieme ad un amico del paese, la bicicletta, il contenitore del latte e Don Milani circondato dai ragazzi sono tutti elementi che si intrecciano tra loro e ci riportano al passato" ha raccontato Graziano Latini, proprietario della casa.

In allegato il menù della mensa in vigore dal 6 settembre a partire dalla I settimana.

Venerdì scorso, a Casa Sartori sono stati in visita il Sindaco Mugnaini, che insieme al Presidente di Alia, Nicola Ciolini, e al vice Claudio Toni hanno presentato alla Presidente dell’Ato Rifiuti Toscana Centro e Assessora all’Ambiente del Comune di Firenze Cecilia Del Re il cantiere e il progetto che vedrà presto realizzato il nuovo biodigestore.

Il cantiere, iniziato a inizio 2020, vedrà la sua conclusione nel 2022 e permetterà di gestire 160mila ton/anno di rifiuti organici della raccolta differenziata, per ottenere 25mila tonnellate di compost e 11 milioni di metri cubi di biometano.

In parole semplici si tratta di un ammodernamento tecnologico del già presente impianto di compostaggio che lo renderà ancora più efficiente, migliorando e raddoppiando la capacità di riciclo dei rifiuti organici e biodegrabili, producendo a sua volta carburante pulito, senza emissioni, che sarà poi utilizzato anche dai mezzi di Alia per gli spostamenti oltre che immesso sul mercato. Grazie al biodigestore, i rifiuti organici differenziati nelle nostre case saranno trasformati in biometano, con benefici per la qualità dell’aria e dell’ambiente.



L'Amministrazione di Montespertoli, anche quest'anno, ha organizzato una giornata dedicata allo sport: l'obiettivo è quello di far conoscere i vari sport che il territorio offre a tutti i cittadini, sia adulti che bambini.

Riconoscendo l’importanza che ricopre praticare lo sport a qualsiasi livello sotto l’aspetto fisico, mentale e sociale, come abbiamo potuto constatare soprattutto in questo lungo difficile periodo, abbiamo deciso di estendere anche agli adulti la possibilità di conoscere le attività sportive che si possono trovare nella nostra preziosa società in aggiunta al consueto appuntamento annuale per i bambini e le bambine.” annuncia l'Assessore allo Sport, Paolo Vignozzi.

Sarà possibile dal giorno 6 settembre 2021 al giorno 9 settembre 2021, dalle ore 08,00 alle ore 18,00, accedere all’Hub vaccinale di Fucecchio ( Palazzetto dello Sport – Piazza Pertini) per effetuare senza prenotazione la prima dose di vaccino.

 

Communication for foreign citizens who have not yet had access to the first dose of Covid19 vaccine

From 6 September 2021 to 9 September 2021, from 08.00 to 18.00, it will be possible, to access the Fucecchio Vaccination Hub (Palazzetto dello Sport - Piazza Pertini) to get the first dose of vaccine without reservation.

Il vicesindaco Pierini: “Sui lavori pubblici stiamo investendo molto e non possiamo fermarci”

Per l’Amministrazione Comunale settembre è il momento per fare il punto della situazione sui numerosi cantieri aperti sul territorio.
Non si è mai fermata, infatti, l’attività del Servizio Lavori Pubblici, che ha continuato a monitorare l’avanzamento dei lavori che stanno interessando Montespertoli e che stanno progressivamente
avanzando.

 

Per quanto riguarda gli interventi per l’edilizia scolastica si sono praticmente conclusi i lavori di sostituzione degli infissi del plesso della scuola primaria “Niccolò Machiavelli” del capoluogo. L’intervento – coperto per 235.000 EURO da risorse regionali e per 65.000 EURO da risorse proprie dell’ente – ha interessato l’edificio della scuola elementare fin dall’inizio della pausa estiva e ha cambiato completamente il volto della scuola, non soltanto riqualificandola dal punto di vista estetico, ma aumentandone le prestazioni energetiche in maniera sostanziale attraverso – appunto – nuovi infissi su tutte le finestre dell’edificio, nuove tende oscuranti elettrificate e lavori di ripresa e rifinitura orientati a far tornare gli studenti e il personale in un ambiente rinnovato e più bello sotto ogni punto di vista.

 



Il Comune di Montespertoli lancia un nuovo progetto dal nome "Un giorno in Comune": rivolto a tutti i montespertolesi che hanno voglia di scoprire come funziona la macchina amministrativa comunale.

"La cittadinanza attiva si può e si deve praticare tutti i giorni perchè consente, come previsto dal progetto "Un giorno in Comune", di vivere in prima persona proposte, progetti e azioni che l'Amministrazione, a diversi livelli, mette in atto per il benessere della comunità." dichiara l'Assessore al Sociale, Daniela Di Lorenzo. "Non c'è cosa migliore che accogliere i cittadini in Comune e spiegare loro come funzionano gli uffici, cosa vuol dire fare l'amministratore e, sopratuttto, chiedere a loro idee, proposte e rispondere alle loro curiosità".

Si ricorda che per il servizio di refezione scolastica è possibile richiedere diete speciali per eventuali allergie, intolleranze o patologie degli alunni, allegando il certificato medico.

Qualora si voglia richiedere una dieta vegetariana (con o senza pesce) o una dieta con esclusione di determinati tipi di carne (es. maiale), la richiesta non necessita di nessun certifico medico.

In entrambi i casi la richiesta deve essere fatta compilando il modulo che si allega da riportare all'uff. URP del Comune o inviare per mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 20 settembre 2021.


Settembre è il mese della ripartenza ed anche al Centro Culturale "Le Corti" a Montespertoli tutto è pronto per ripartire con nuove attività, sia per bambini sia per gli adulti. I primi due corsi in partenza, due laboratori musicali, organizzati dall'Associazione Prima Materia, per bambini e adulti hanno lo scopo di favorire l'esplorazione del ritmo a partire dall'ascolto dei propri ritmi interiori e naturali.

Il laboratorio per bambini, chiamato "Staccia buratta", ha una parte dedicata alle percussioni e al movimento e una parte corale dedicata alle filastrocche popolari e ai canti infantili della tradizione. Il laboratorio è rivolto a bambini da 6 a 10 anni ed inizierà questo sabato, 4 settembre.

Il laboratorio per adulti “Voglio cantare e se non canto moro” è incentrato sulla vocalità e sul canto popolare ed ha un duplice obiettivo: far scoprire o riscoprire ai partecipanti il piacere del canto e offrire uno sguardo sulla musica di tradizione orale italiana.

Per informazioni e prenotazioni dei laboratori dell'Associazione Prima Materia è necessario contattare i referenti chiamando il numero 0571/620311 oppure scrivendo una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure la Biblioteca E. Balducci al numero 0571/600228 - 0571/600250 o alla email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Dal giorno mercoledì 8 settembre, sarà possibile contattare l'ufficio trasporti al n. 0571.600231, dalle ore 9 alle ore 12, per informazioni relative a orari e fermate del trasporto scolastico.

Investimento complessivo da 8 milioni di euro. Lavori in corso tra ammodernamento degli impianti, sostituzione delle condotte e riorganizzazione del sistema fognario.

Una serie di interventi chiusi di recente, per migliorare il servizio idrico integrato. Altri lavori in corso o in fase di progettazione, su acquedotto e fognatura. E un investimento complessivo che ammonta a 8 milioni di euro, per proseguire nell’ammodernamento delle reti idriche e nell’efficientamento della depurazione. A Montespertoli avanzano secondo copione le attività di Acque, che in stretta sinergia con l’Amministrazione Comunale sta lavorando per superare le problematiche legate alla disponibilità della risorsa idrica e alla continuità del servizio. Criticità che si presentano specialmente nei mesi estivi, quando il sistema - in queste zone piuttosto articolato - viene spesso messo a dura prova dall’ampia richiesta di acqua potabile.

"In questo ultimo anno insieme ad Acque abbiamo iniziato un percorso volto a risolvere le tante problematiche che la rete acquedottistica e la rete fognaria hanno nel nostro comune. Alcuni interventi sono stati realizzati e altri sono in cantiere e questo non può che farci ben sperare per il miglioramento di questi servizi nei prossimi anni. Il Comune di Montespertoli continuerà a monitorare con precisione lo stato di queste reti e a collaborare con il gestore per la realizzazione di nuovi lavori." dichiara il Sindaco Alessio Mugnaini.

In arrivo 3 milioni di euro per la realizzazione di un Polo 0-6, il primo del circondario

Mercoledì 4 agosto il Ministero dell’Istruzione ha reso noto l’elenco dei Comuni che si sono aggiudicati in via provvisoria i fondi previsti dal Governo per la costruzione di asili nido, scuole d’infanzia e centri polifunzionali per i servizi alla famiglia. Tra i Comuni che hanno “vinto” il bando ministeriale c’è anche Montespertoli, che ha ottenuto ben 3 milioni di EURO per la realizzazione di un Polo d’infanzia 0-6 nell’area della cosiddetta “valle del Turbone”.

 

Il progetto fa parte della più ampia progettualità che il Comune di Montespertoli ha messo in campo per il nuovo polo scolastico del capoluogo e per il quale erano già state stanziate risorse nel bilancio comunale: in particolare, per il prossimo anno è prevista la gara per le urbanizzazioni del nuovo polo, mentre la gara per il Polo d’infanzia era prevista per il 2023 grazie all’accensione di un mutuo. L’aggiudicazione di questo importantissimo contributo – il più voluminoso che il Comune di Montespertoli abbia mai ottenuto dal punto di vista economico – velocizza ulteriormente il percorso di realizzazione del nuovo polo scolastico, garantendo risorse certe e in gran parte al di fuori del bilancio comunale. Il contributo, infatti, ammonta a 3 milioni di EURO su un totale di 3.450.000 EURO di quadro economico, lasciando all’Amministrazione Comunale un onere di cofinanziamento marginale e assolutamente sostenibile.

 

A partire da venerdì 6 agosto, come disposto da D.L. 105/2021 art. 3 comma c, per accedere ai locali del Centro Culturale "Le Corti", della Biblioteca E. Balducci e di tutti i Musei di Montespertoli sarà necessario il possesso della certificazione verde Covid-19 (Green Pass) in formato cartaceo o digitale e un documento d'identità.

Il personale incaricato effettuerà i controlli all'ingresso tramite la app VerificaC19, sviluppata dal Ministero della Salute. 

La certificazione verde non è richiesta ai bambini al di sotto di 12 anni e ai soggetti riconosciuti esenti sulla base di idonea certificazione medica.

Per i bambini sotto 12 anni è necessario esibire la tessera della biblioteca, un documento d'identità attestante l'età o una certificazione firmata dai genitori.

 

MODALITA DI ACCESSO AI LOCALI E SERVIZI – In mancanza del Green Pass e di un documento valido non sarà possibile accedere in biblioteca.

Gli utenti sprovvisti di tale documentazione potranno soltanto restituire il materiale della biblioteca già in loro possesso, in una apposita scatola posta all'ingresso del centro.

 

Il Comune di Montespertoli lancia un nuovo progetto dal nome "Un giorno in Comune": rivolto a tutti i residenti e maggiorenni di Montespertoli, che hanno voglia di scoprire come funziona la macchina amministrativa comunale.

"La cittadinanza attiva si può e si deve praticare tutti i giorni perchè consente, come previsto dal progetto "Un giorno in Comune", di vivere in prima persona proposte, progetti e azioni che l'Amministrazione, a diversi livelli, mette in atto per il benessere della comunità." dichiara l'Assessore al Sociale, Daniela Di Lorenzo e aggiunge "Non c'è cosa migliore che accogliere i cittadini in Comune e spiegare loro come funzionano gli uffici, cosa vuol dire fare l'amministratore e, sopratuttto, chiedere a loro idee, proposte e rispondere alle loro curiosità".

Dopo la raccolta delle domande (entro e non oltre il 15 settembre), “Un giorno in Comune” offrirà la possibilità di avere accesso al Palazzo Comunale dove, alla presenza del Sindaco e degli Assessori, verranno illustrati i seguenti argomenti: organizzazione dei Servizi e degli Uffici, funzionamento della Giunta Comunale, funzionamento del Consiglio Comunale, cenni su come è fatto il bilancio comunale, quali sono le scelte che può fare un amministratore locale e le difficoltà che un’amministratore incontra nel svolgere il proprio operato.



Con l'entrata in vigore del Decreto Legge 23 luglio 2021, n. 105, a partire da venerdì 6 agosto, per accedere a spettacoli aperti al pubblico sarà obbligatorio essere in possesso di certificazione verde Covid-19.

In seguito alle nuove disposizioni introdotte a livello nazionale, a partire dal 6 agosto è necessario essere in possesso di certificazione per accedere agli eventi in programma sul territorio a cura dell'Amministrazione Comunale tra cui il Festival Amedeo Bassi del 7 e 8 agosto, Calici di stelle del 10 agosto, gli eventi serali a "La Quinta": cinema sotto le stelle e la rassegna letteraria che si svolgono ai giardini della scuola primaria Machiavelli e gli spettacoli su tutto il territorio montespertolese organizzati da Montespertoli Musica.

Si ricorda che la certificazione (green pass) si ottiene in seguito ad almeno una dose di vaccino, l’avvenuta guarigione da covid-19 o la negatività al test (tampone molecolare o rapido). Sul sito del governo si possono trovare tutte le informazioni a riguardo: https://www.dgc.gov.it/web/

Eventi
torna all'inizio del contenuto